CONCORSO INTERNAZIONALE

Concorso Internazionale di progettazione Piazza Castello - Foro Buonaparte - Concorrimi Comune di Milano



Il progetto si propone di risolvere le due principali problematiche presenti nell’area di progetto.
La prima è l’evidente e netta frattura presente lungo il percorso pedonale lungo l’asse di via Dante/Duomo e Castello/Sempione in corrispondenza dell’area di progetto (via Beltrami/Cordusio).


La seconda è la netta separazione tra il parco e la città in corrispondenza che appare come una “terra di mezzo”.

Essendo il nostro studio di architettura a Milano e costituito da Milanesi, il tema era a noi molto caro.
Abbiamo delineato degl obbiettivi principali che volevamo soddisfare con il nostro progetto:
- L’eliminazione delle fratture/ostacoli sia fisici che visivi
- L’aumento delle aree verdi, come fortemente voluto e richiesto dai Milanesi
- La creazione di una grande piazza pedonale (Beltrami) dove poter ammirare il Castello e la statua di Garibaldi.
- La creazione di una piazza verde (piazza Castello) dove potersi riposare e ammirare il Castello in zone d’ombra, lavorare al pc nell’Area Digitale, far giocare i bambini nell’Area Giochi
- La creazione di un nuovo percorso pavimentato ai piedi del Castello, che oltre a ospitare la fiera degli Obej Obej, sia un percorso panoramico per i turisti Piazza Beltrami assume una forma che può ricordare la famosissima Piazza Navona, facendo sue la fontana da un lato e la statua di Garibaldi dall’altro.

Marchiata dal simbolo più caro ai Milanesi, Il Biscione, che come un cuore pulsante rompe la pavimentazione regala ai milanesi un’area verde ricca di servizi, sedute, giochi d’acqua e di un balcone per ammirare il Castello. Sotto la sua “testa” viene collocato l’infopoint/merchandising, completamente vetrato per non essere eccessivamente di ostacolo visivo. Si sceglie di pavimentare la piazza con le stesse lastre presenti in via Dante, che in alcune occasioni mancheranno per lasciare un po di spazio al verde in direzione del parco.

Si utilizza l’attuale Piazza Castello per addolcire il passaggio tra il parco e la città, creando una zona che sia verde (parco) ma ricca di servizi (città).
Nasce così l’area digitale, dotata di corrente elettrica e wifi, in cui il verde prende forma offrendo delle sedute ai Milanesi che vogliono lavorare all’aperto, immersi nel verde e con la splendida vista del Castello. Parte della corrente verrà prodotta dall’area giochi dove utilizzando la tecnologia della Empower Playgrounds Inc, i bambini giocando produrranno energia (il progetto finanzierebbe così la realizzazione di nuove giostre in Africa, dove i bambini giocando a scuola portano corrente elettrica a casa la sera per studiare). Ulteriore energia verrà prodotta dai pannelli solari presenti sui tetti dei chioschi, studiati per essere interamente chiusi la notte per poi aprirsi interamente durante il giorno. Sempre con l’uso del verde si delimita lateralmente la pista ciclabile così da creare un ostacolo ai pedoni distratti che spesso ostacolano la viabilità ai ciclisti.

 

(Progettato in collaborazione con l'arch Rocca)

Il progetto si propone di risolvere le due principali problematiche presenti nell’area di progetto.
La prima è l’evidente e netta frattura presente lungo il percorso pedonale lungo l’asse di via Dante/Duomo e Castello/Sempione in corrispondenza dell’area di progetto (via Beltrami/Cordusio).


La seconda è la netta separazione tra il parco e la città in corrispondenza che appare come una “terra di mezzo”.

Essendo il nostro studio di architettura a Milano e costituito da Milanesi, il tema era a noi molto caro.
Abbiamo delineato degl obbiettivi principali che volevamo soddisfare con il nostro progetto:
- L’eliminazione delle fratture/ostacoli sia fisici che visivi
- L’aumento delle aree verdi, come fortemente voluto e richiesto dai Milanesi
- La creazione di una grande piazza pedonale (Beltrami) dove poter ammirare il Castello e la statua di Garibaldi.
- La creazione di una piazza verde (piazza Castello) dove potersi riposare e ammirare il Castello in zone d’ombra, lavorare al pc nell’Area Digitale, far giocare i bambini nell’Area Giochi
- La creazione di un nuovo percorso pavimentato ai piedi del Castello, che oltre a ospitare la fiera degli Obej Obej, sia un percorso panoramico per i turisti Piazza Beltrami assume una forma che può ricordare la famosissima Piazza Navona, facendo sue la fontana da un lato e la statua di Garibaldi dall’altro.

Marchiata dal simbolo più caro ai Milanesi, Il Biscione, che come un cuore pulsante rompe la pavimentazione regala ai milanesi un’area verde ricca di servizi, sedute, giochi d’acqua e di un balcone per ammirare il Castello. Sotto la sua “testa” viene collocato l’infopoint/merchandising, completamente vetrato per non essere eccessivamente di ostacolo visivo. Si sceglie di pavimentare la piazza con le stesse lastre presenti in via Dante, che in alcune occasioni mancheranno per lasciare un po di spazio al verde in direzione del parco.

Si utilizza l’attuale Piazza Castello per addolcire il passaggio tra il parco e la città, creando una zona che sia verde (parco) ma ricca di servizi (città).
Nasce così l’area digitale, dotata di corrente elettrica e wifi, in cui il verde prende forma offrendo delle sedute ai Milanesi che vogliono lavorare all’aperto, immersi nel verde e con la splendida vista del Castello. Parte della corrente verrà prodotta dall’area giochi dove utilizzando la tecnologia della Empower Playgrounds Inc, i bambini giocando produrranno energia (il progetto finanzierebbe così la realizzazione di nuove giostre in Africa, dove i bambini giocando a scuola portano corrente elettrica a casa la sera per studiare). Ulteriore energia verrà prodotta dai pannelli solari presenti sui tetti dei chioschi, studiati per essere interamente chiusi la notte per poi aprirsi interamente durante il giorno. Sempre con l’uso del verde si delimita lateralmente la pista ciclabile così da creare un ostacolo ai pedoni distratti che spesso ostacolano la viabilità ai ciclisti.

 

(Progettato in collaborazione con l'arch Rocca)

 

 

 

 

 

Clicca qui per tornare alla pagina progetti e guardare altre nostre realizzazioni

Se dovete ristrutturare un appartamento o state cercando e volete una consulenza sull'acquisto casa, contattateci per un preventivo gratuito:
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o telefona all'Architetto

Vuoi sapere di più su chi siamo?

 

 
  • __firma(PrimoFileDaVedere).jpg
  • soggiorno_design.jpg
  • soggiorno.jpg
  • serra.jpg
  • rubinetto.jpg
  • rubinetteria.jpg
  • mix_antico_moderno.jpg
  • materiali.jpg
  • libreria_cartongesso.jpg
  • lavabo.jpg
  • lampade-sala-2.jpg
  • lampada_cupola_oro.jpg
  • cucina_legno.jpg
  • castello_milano.jpg
  • bocconi_f01.jpg
  • bocconi_01.jpg
  • bagno.jpg
  • arredo_design.jpg
  • appartamento_progetto.jpg
  • 22_ribassamento_led.jpg
  • 21_linea_led_luci.jpg
  • 00_soggiorno.jpg
  • 00_isola.jpg
  • 00_cucina.jpg
  • 00_camera.jpg
  • 00_bagno.jpg
 

Progettazione degli interni e ristrutturazioni | Silvia Lagori Architetto Milano Studio Architettura degli Interni e Design

Pratiche comunali e catastali e certificazioni energetiche

Siamo un gruppo di giovani professionisti, specializzati in diversi settori e lavoriamo all'interno di una rete di professionisti di comprovata esperienza (ultra-trentennale), in cui ciascun tecnico porta le proprie conoscenze tecniche ad ausilio degli altri, allo scopo di garantire la miglior riuscita di un progetto

Lo studio di architettura e progettazione degli interni è a Milano e si occupa principalmente di Progettazione degli interni, ristrutturazioni e pratiche edilizie.
Partendo dall'idea progettuale del cliente, la sviluppiamo e la verifichiamo seguendo le normative e una volta delineato il progetto esecutivo, ottenuti i permessi comunali e selezionata insieme al cliente l'impresa, portiamo a compimento il progetto con la Direzione Lavori durante tutta la ristrutturazione.
Mettiamo a disposizione dei nostri clienti imprese e gli artigiani di fiducia, dei quali abbiamo già constatato l'ottimo operato.

Oltre alle ristrutturazioni a Milano (in Italia e all'estero) ci occupiamo anche di pratiche sia comunali che catastali, come cambi di destinazione d'uso, sanatorie per lavori realizzati senza permessi, volture per successione o compravendita e forniamo anche assistenza nell'acquisto di una casa/appartamento, accompagnando i clienti nelle visite agli immobili e fornendo un parere tecnico sulle potenzialità dell'immobile e sullo stato

Lo studio di architettura si trova in centro a Milano, in via Niccolini 2

Contattateci senza impegno via This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.o telefonandoci